capodannoumbria.com - eventi, agriturismi, discoteche, hotel, tutto su come festeggiare il capodanno in Umbria

Capodanno in Umbria sul lago Trasimeno

Consigli e suggiermenti per festeggiare il Capodanno in Umbria sulle sponde del lago Trasimeno

capodanno umbria lago trasimenoIl lago Trasimeno si trova in un punto relativamente centrale della penisola italiana, a metà strada tra nord e sud e tra est e ovest. Appena dentro l'Umbria, vicino al confine con la Toscana e non troppo lontano dalla regione Lazio, esso è circondato da luoghi molto interessanti. Il lago stesso è sorprendente anche se visto da una certa distanza.

 

Per chi ama la storia e la natura, si tratta di un sito da non perdere. Il Trasimeno è anche il più grande lago non alpino d'Italia .

 

Si tratta di un lago poco profondo, non più di 20 metri circa nel suo punto più profondo e circa 4 metri di profondità in media, ma quello che veramente colpisce di questo lago è la posizione del lago stesso, sul cui specchio d'acqua si riflettono le montagne che si trovano ai lati.

 

Per chi volesse passare un Capodanno lago Trasimeno, il relax e la tranquillità non mancano. Gli alloggi più comuni in prossimità del lago sono i campeggi. Da ammirare nelle vicinanze di questo lago vi è un castello medievale in rovina, a Castiglione del Lago.

 

La riva nord del lago è la sede di due graziose cittadine, Tuoro e Passignano sul Trasimeno, entrambe città splendide, con bellissimi edifici storici e ideali per passare qualche giorno in coppia o con la propria famiglia, ad esempio per un divertente Capodanno Passignano sul Trasimeno.

 

A est del Trasimeno non mancano siti decisamente interessanti da visitare. Ad esempio possiamo vedere la bellissima città di Perugia, con le sue imponenti chiese, i musei e i palazzi, a meno di 20 km dal lago. Poco oltre c'è Assisi, patria di San Francesco, una delle città più visitate dell'Umbria.

 

Altre città deliziose sono Bevagna, Spello, Montefalco e Trevi. A sud di Perugia, ci sono Torgiano, la capitale del vino, e Deruta, la capitale dell'industria della ceramica italiana di origine rinascimentale.

 

Possiamo senza dubbio affermare che il Lago Trasimeno è il vero cuore dell'Italia, non solo geograficamente, ma anche storicamente e culturalmente.

 

Per poter arrivare al lago occorre prendere l'autostrada A1 ed uscire a Fabro (se si proviene da Roma) oppure a Valdichiana o Chiusi-Chianciano Terme (se si proviene da Firenze). Per chi volesse fare una escursione sul lago, ci sono delle barche che viaggiano frequentemente da Passignano, da Castiglione del Lago e da Tuoro.

 

Castiglione del Lago, che conserva ancora molte delle mura medievali dell'epoca, è senza dubbio una delle città più interessanti da visitare in questo luogo.

publisher
back to top